Tu sei qui

E-commerce: un canale di vendita in forte crescita. Opportunità per gli imballaggi in cartone ondulato?
16/04/2018
-
news

Agli italiani piace l'e-commerce. E' un mercato che vale 20 miliardi di euro e che ha coinvolto lo scorso anno 20,7 milioni di utenti. E gli acquirenti online sono destinati a crescere: secondo Netcomm, il Consorzio del commercio elettronico italiano, dopo un 2017 che avisto aumenti delle vendite on-line del 19%, anche il 2018 dovrebbe confermare questo trend portando il volume delle transazioni a circa 23,5 miliardi di euro. Tra i settori trainanti c'è il Food&Grocery, in aumento del 30% a quota 748 milioni di euro.

Anche se al momento l'e-commerce alimentare italiano rappresenta solo l'1% del mercato totale delle vendite online (fonte Nielsen) è un settore chiave per le vendite web e l'ortofrutta può cavalcare questa crescita.

In Italia negli ultimi anni sono nate diverse realtà che vendono prodotti ortofrutticoli on line come Cortilia, FruttaWeb e Wib, con un’offerta di prodotti ampia e prezzi in linea con quelli di mercato, lasciando al cliente un’ampia libertà di scelta nella composizione degli acquisti.

Anche i supermercati italiani si stanno muovendo rapidamente per offrire servizi di e-commerce ai propri clienti, soprattutto dopo l’entrata nel mercato di un colosso come Amazon, avvenuta lo scorso anno. Il servizio principale è offerto da Esselunga con circa 10.000 prodotti freschi e confezionati, con tempi di consegna che prevedono almeno un giorno a partire dall'ordine e non più a sud della Toscana. Ci sono poi Coop, Carrefour (con consegne nel giro di 3 ore in 120 punti vendita), Auchan (che permette di fare la spesa senza scendere dalla macchina) e Eataly.

L’e-commerce dei prodotti ortofrutticoli è sicuramente da tenere monitorato ma non va dimenticata l’importanza che i consumatori italiani danno alla parte “emotiva” del fare la spesa e in questo gli imballaggi in cartone ondulato possono avere un ruolo primario dando alla distribuzione la possibilità di personalizzare i propri reparti ortofrutta al meglio per valorizzare i prodotti.